Logistica sostenibile, Arcese, IVECO e Vulcangas verso la sostenibilità dei trasporti

 

 

L’operatore logistico firma con Vulcangas un accordo per una flotta a zero impatto ambientale. L’accordo è stato siglato in occasione del primo rifornimento ufficiale dei mezzi IVECO S-Way LNG di Arcese

 

 

Si tratta di un nuovo importante passo verso un processo di decarbonizzazione dei servizi di trasporto su gomma del Gruppo, in quanto l’utilizzo del Bio-LNG consente ai nuovi IVECO S-WAY Low Tractor di percorrere con un solo pieno circa 1350 Km con un reale impatto zero sull’ambiente.


“I mezzi LNG hanno il vantaggio di azzerare le emissioni di particolato e di abbassare le emissioni di CO2 rispetto ai motori a gasolio, in ottica Tank-To-Wheel. Con l’impiego di Bio-LNG, immesso in consumo da Vulcangas da filiera tracciata e certificata e 100% made in Italy, il nostro obiettivo è di riuscire a trasportare le merci con un impatto minimo sul clima, riducendo quasi a zero le emissioni di CO2 sul perimetro di calcolo Well-To-Wheel.” Afferma Simona Melai – Sustainability Manager di Arcese, che prosegue: “In questo modo intendiamo contribuire attivamente al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di tutela ambientale per cui l’Europa ha già formalizzato un impegno concreto. La partnership con Vulcangas e Iveco sottolinea il reciproco impegno nel salvaguardare l’ambiente e diminuire l’impronta ecologica nostra e indirettamente dei nostri clienti.”


Vulcangas concretizza il primo rifornimento di Bio-LNG per Arcese


“Con entusiasmo e uno sguardo sempre rivolto al futuro, siamo fieri di continuare il nostro progetto Carbon Free volto a incontrare e soddisfare le necessità del mondo dell’autotrasporto votato a una logistica ecosostenibile. Vulcangas è il primo operatore Nazionale a poter ritirare dalla Bioraffineria, trasportare, immettere in consumo e certificare il Bio-LNG, a conferma del proprio impegno nella riduzione di quel 30% della produzione di CO2 imputabile al mondo dei trasporti” sottolinea Andrea Bosi, Key Account Manager di Vulcangas, che aggiunge: “Continueremo a far crescere il nostro corridoio di stazioni LNG, dialogando costantemente con le logistiche del trasporto per garantire totale supporto e servizio”.


 


IVECO S-Way è il motore integrante della strategia sostenibile di Arcese


Fabrizio Buffa, IVECO Italy Market Alternative Propulsions Manager, ha così commentato la notizia: “IVECO e il Gruppo Arcese sono da decenni legati da un rapporto di stima e collaborazione che, ancora una volta, è andato consolidandosi sulle orme della sostenibilità. Siamo dunque onorati che i nostri mezzi siano protagonisti del passaggio ai rifornimenti di Bio-LNG, che rappresenta oggi l’unica soluzione in grado di raggiungere da subito la cosiddetta “carbon neutrality”. Viaggiare a Bio-LNG è finalmente una realtà, grazie anche e soprattutto alla collaborazione e alla lungimiranza delle tre aziende coinvolte.”


“Siamo orgogliosi di essere tra i primi operatori logistici in Italia ad utilizzare Bio-LNG per la nostra flotta di mezzi green. Negli ultimi anni abbiamo fatto importanti investimenti in questa direzione. La nostra moderna flotta è uno strumento fondamentale per la riduzione delle emissioni di CO2, ed entro fine anno sarà costituita all’84% dai nuovissimi mezzi Euro 6 e al 16% da LNG – Euro 6” commenta Emanuele Arcese, FTL Road Freight Director di Arcese, e prosegue: “Il nostro obiettivo a lungo termine è la decarbonizzazione dei trasporti e per questo continueremo a potenziare la flotta a Bio-LNG”.


All’evento erano presenti Andrea Bosi, Key Account Manager Vulcangas, Fabrizio Buffa, IVECO Italy Market Alternative Propulsions Manager oltre ad Emanuele ArceseSimona Melai e Carlo La Corte, questi ultimi rispettivamente FTL Road Freight Director, Sustainability Manager e Transport Technical Manager di Arcese.