Professione camionista, il sogno del virologo Roberto Burioni

Nella rassegna stampa odierna una notizia a sorpresa nell’intervento “a cuore aperto” del noto virologo Roberto Burioni al Corriere della Sera.

Infatti, nella chiaccherata con il giornalista Tommaso Labate, Burioni ha affermato che – molti della sua generazione – da piccolo sognava di fare il camionista.

«Le do la risposta a cui credo, che è quella che mi amareggia di più. Non ci può essere alcun dialogo ormai. Essere No vax, alla luce di quanto sappiamo dei vaccini, è una scelta irrazionale. Impossibile convincere con le armi della ragione chi fa scelte irrazionali. Anche il tifo calcistico è irrazionale. Io sono tifoso della Lazio: secondo lei qualcuno, ragionando con me, potrebbe portarmi a tifare per una squadra che vince di più, tipo la Juventus?». Così il virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano in un’intervista a Il Corriere della Sera che esce in libreria con “La formidabile impresa” (Rizzoli)

Raggiungi migliaia di autotrasportatori

Crea subito la tua inserzione gratuita


NOTA! Questo sito utilizza i cookie tecnici e altre tecnologie per migliorare la navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo